Home   Albo pretorioAmministrazione TrasparenteIl comuneServizi On lineComunichiamoConosci la città


Siderno informa

ORDINANZA PER LA REGOLAMENTAZIONE DEL CONFERIMENTO RSU E DIFFERENZIATI

stralcio ...

RIFIUTI URBANI INDIFFERENZIATI

I rifiuti urbani indifferenziati, opportunamente raccolti e richiusi in idonei sacchetti, devono essere conferiti esclusivamente negli appositi cassonetti dalle ore 20:30 alle ore 24:00 di tutti i giorni.

È vietato introdurre nei sacchetti: vetro,oggetti taglienti, rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, rifiuti liquidi e semi liquidi.

 

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CARTA E CARTONE, VETRO E PLASTICA, CARTONI E IMBALLAGGI PRODOTTI DA ATTIVITÀ COMMERCIALI, ARTIGIANALI ED UFFICI: devono essere depositati adeguatamente piegati ed impilati in prossimità delle utenze commerciali subito dopo la chiusura delle ore 13:00.

CARTA E CARTONE PRODOTTI DALLE FAMIGLIE, PLASTICA, VETRO, dopo essere stati opportunamente disassemblati, svuotati, puliti da ogni altro materiale dovranno essere conferiti SINGOLARMENTE negli appositi cassonetti, adibiti per ciascuna tipologia, solo tra le ore 20:30 e le ore 24:00 di tutti i giorni.

Il conferimento dei R.S.U. dovrà sempre avvenire in modo differenziato per frazioni merceologiche omogenee, i rifiuti dovranno essere puliti e privi di elementi che potrebbero impedire il recupero e riciclo degli stessi, è vietato introdurre negli appositi contenitori materiali e rifiuti diversi da quelli previsti.

I rifiuti dovranno essere depositi nei cassonetti attraverso le apposite fessure e/o oblò in essi praticati.

 

RIFIUTI INGOMBRANTI

I rifiuti ingombranti comprendono tutti i beni durevoli come sedie, tavoli, mobili, apparecchiature ed elettrodomestici, cassette in legno. Sono esclusi: pneumatici, carcasse d'auto, batterie di autovetture, latte per uso industriale con residui di oli, gasolio, toner e cartucce per stampanti, ecc,, che devono essere smaltiti a cura dei cittadini e delle aziende, nelle forme di legge col ricorso ad idonee ditte specializzate provviste delle relative autorizzazioni.

I rifiuti ingombranti non devono essere assolutamente abbandonati sul suolo pubblico, né, tanto meno, nei pressi dei cassonetti. Saranno ritirati dalla Società Locride Ambiente, affidataria del servizio di raccolta Differenziata dei rifiuti, con servizio a domicilio (esclusivamente a piano strada e con un massimo di numero due pezzi), contattando preventivamente il numero telefonico della Società (0964 - 384847) attivo nei giorni feriali dalle ore 09:00 alle ore 12:00 per prenotarsi, oppure effettuando la prenotazione attraverso il sito della società:

www.locrideambientespa.it.

È vietato l'abbandono ed il deposito di rifiuti ingombranti su strade, scarpate, corpi idrici superficiali e/o sotterranei, marciapiedi, piazze, aree verdi pubbliche e private o vicino a cassonetti.

 

RIFIUTI PROVENIENTI DA SFALCI

I rifiuti provenienti da sfalci e/o operazioni di pulizia all'interno dei giardini di proprietà saranno ritirati dalla società Società Locride Ambiente, affidataria del servizio di raccolta Differenziata dei rifiuti, con servizio a domicilio (esclusivamente a piano strada), contattando preventivamente il numero telefonico della Società (0964 - 384847) attivo nei giorni feriali dalle ore 09:00 alle ore 12:00 per prenotarsi, oppure effettuando la prenotazione attraverso il sito della società: www.locrideambientespa.it.

 

ALTRE DISPOSIZIONI

È VIETATO:

ü  conferire nei contenitori per RSU indifferenziati rifiuti liquidi o semiliquidi, residui di giardinaggio e materiale di risulta, rifiuti speciali non assimilati a quelli urbani, materiali ingombranti o quantità di rifiuto oggetto di raccolta differenziata da conferire negli appositi contenitori (vetro, plastica, carta ecc.), fermo restando che ai contenitori destinati alle diverse frazioni di raccolta differenziata dovranno essere conferite le corrispondenti tipologie di rifiuto secondo le istruzioni fornite dalla società Locride Ambiente anche attraverso il sito aziendale www.locrideambientespa.it 

ü  inserire nei contenitori oggetti con lo scopo di tenerli aperti, come pure lasciare i contenitori aperti dopo il conferimento dei rifiuti.

ü  depositare i rifiuti di qualsiasi natura al di fuori degli appositi contenitori, nei casi gli stessi risultassero pieni e/o incapaci di contenere gli involucri, in modo da impedire dispersioni dei rifiuti nell'ambiente circostante.

ü  ogni conferimento dovrà essere effettuato rispettando tassativamente la tipologia di rifiuto prevista dal contenitore e riportata all'esterno del medesimo.

ü  concluse le operazioni di conferimento, nei modi e nei tempi qui stabiliti, i cassonetti utilizzati dovranno essere opportunamente chiusi. Qualora i cassonetti risultassero pieni o non funzionanti, l'utente dovrà evitare l'abbandono del rifiuto e ricercare nelle vicinanze un altro contenitore idoneo al conferimento.

 

DISPOSIZIONI SANZIONATORIE

È vietato, nell'intero territorio comunale, abbandonare e depositare rifiuti di qualsiasi genere sul suolo e nel suolo, nelle acque superficiali e sotterranee e comunque nei luoghi diversi da quelli stabiliti per la raccolta differenziata.

Tali violazioni comportano l'applicazione nei confronti dei trasgressori delle seguenti sanzioni amministrative pecuniarie previste:

ü  ü dall' art. 255 del d.lgs. n. 152/06 e s.m.i. (modificato dall'art. 34 del d.lgs. n. 205/2010) Abbandono di rifiuti - da un minimo di 300,00 ad un massimo di 3.000,00 per violazioni delle disposizioni di cui agli art. 192, comma 1 e 2, art. 226, comma 2, e art. 231, comma 1 e 2. Se l'abbandono riguarda rifiuti pericolosi, la sanzione amministrativa è aumentata fino al doppio.

ü  ü dall'art. 256 del D.Lgs. 152/2006 Attività di gestione di rifiuti non autorizzati – Fatto salvo quanto sopra indicato, se la violazione è ascrivibile ai titolari di imprese, ai lavoratori autonomi ed ai responsabili di Enti che abbandonano o depositano in modo incontrollato i rifiuti ovvero li immettono nelle acque superficiali o sotterranee è punito con la pena dell'arresto da tre mesi ad un anno o con l'ammenda da 2.600,00 a 26.000,00 se si tratta di rifiuti non pericolosi e con la pena dell'arresto da sei mesi a due anni e con l'ammenda da 2.600,00 a 26.000,00 se si tratta di rifiuti pericolosi.

Le violazioni sull'improprio conferimento dei rifiuti comportano l'applicazione nei confronti dei trasgressori della sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 25,00 ad un massimo di 500,00 (art. 7 bis del d.lgs. n. 18/08/2000 n. 267) con le procedure sanzionatorie previste dalla Legge n. 689 del 24/11/1981 e s.m.i.

indietro

Avvisi alla Cittadinanza

La legge 22 giugno 2016, n. 112, detta le disposizioni in materia di assistenza di persone con disabilità grave prive del sostegno familiare in quanto mancanti di entrambi i genitori o perché gli stessi non sono in grado di fornire l'adeguato sostegno genitoriale, nonché in vista del venir meno del sostegno familiare, attraverso la progressiva presa in carico della persona interessata già durante l'esistenza in vita dei genitori e istituisce il Fondo nazionale sul Dopo di NOI.

AVVISO

REDAZIONE DEL PIANO STRUTTURALE COMUNALE (PSC), CON ANNESSO REGOLAMENTO EDILIZIO URBANISTICO (REU) E RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE.

 

CONVOCAZIONE SECONDA ED ULTIMA SEDUTA DELLA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE 

per  la valutazione del "Documento Preliminare" del Piano Strutturale Comunale del Comune di Siderno, ai sensi dell'art. 13 L.R. 19/2002 e s.m.i. e svolgimento delle "Consultazioni preliminari" di cui al comma l dell'art. 13 del D.lgs. 152/06 e al comma l dell'art. 23 del R.R. 3/08 inerenti il "Rapporto preliminare Ambientale" per  il  giorno 25 luglio 2018 con inizio alle ore 10.00 presso la Sede Comunale sita in Piazza Vittorio Veneto, è CONVOCATA la seduta conclusiva della Conferenza  di  Pianificazione  per l'esame del Documento Preliminare al PSC completo di  Rapporto  Preliminare  ambientale dell’Amministrazione Comunale di Siderno alla quale sono invitati a partecipare gli  Enti territorialmente competenti, le Istituzioni, le Autorità con specifiche competenze in materia ambientale e i Soggetti  interessati all'iter decisionale (vedi Nota di Convocazione allegata).

leggi l'avviso

Bandi e Avvisi

 Clicca per vedere i bandi e gli

avvisi 


PSC Siderno


Piano Comunale di Spiaggia


 

 

 

CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande




  

Città di Siderno (Città Metropolitana di Reggio Calabria) - Sito Ufficiale


Piazza Vittorio Veneto - 89048

Tel. (+39) 0964 345111 Fax (+39) 0964 345223 

C.F. 00132240805 - P.IVA 00272360801 - PEC: comune.siderno@asmepec.it

Sito Ufficiale www.comune.siderno.rc.it    

Bussola Pa

Note Legali

Privacy

fACEBOOKTWITTERStatistiche

 

 

          

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 1.172 secondi
Powered by Asmenet Calabria