Home   Albo pretorioAmministrazione TrasparenteIl comuneServizi On lineComunichiamoConosci la città


Comune di Siderno » Conosci la Citta' » La Storia » Personaggi Illustri » 1500 - 1800

1500 - 1800

 

Donato Pullieni de' Lupari (Siderno 1570-’75 - ?), abate celestino nella Chiesa di Santo Stefano a Bologna, professore di “lettere divine ed umane”, di diritto canonico, storico e scrittore. Studiò a Gerace e giovane entrò nell’Ordine dei Celestini, congregazione di monaci benedettini, trasferendosi poi a Bologna, dove approfondì gli studi teologici, filosofici, matematici, storici e soprattutto astrologici (la sua passione). Visse molti anni presso il convento annesso alla Chiesa di Santo Stefano, di cui nel 1600 pubblicò per i tipi di Giovanni Battista Bellagamba la storia interamente in lingua italiana (un raro impegno tra i letterati di quell’epoca, che usavano scrivere le opere dotte in latino). Si trasferì successivamente a Venezia e a Chieti e, intorno al 1609, a Napoli, nel monastero di Casaluce, di cui scrisse la storia nel 1623. Qui divenne “seniore” dei Celestini ed acquisì il titolo di barone di Casaluce. Pubblicò libri di teologia, di matematica e di astrologia anche con lo pseudonimo di Ferdinando da Diano. Non si conosce con precisione l’anno di nascita, né il luogo e l’anno in cui morì.  

 Paolo Piromalli (Siderno 1592 - Bisognano 1667), frate domenicano, missionario in Armenia e in Persia, arcivescovo di Naxivan in Armenia e di Bisignano, autore di una grammatica e di un dizionario armeno, traduttore di libri sacri armeni, studioso di botanica e di medicina. Fu discepolo di Tommaso Campanella, e si recò più volte nel carcere di Castelnuovo dove il filosofo era detenuto per colloquiare con lui, come attestò nel volume “De Libriis propriis” lo stesso Campanella il quale gli fece dono di sue opere in originale.

 Michelangelo Macrì (Siderno 1760-1837), sacerdote, filologo, letterato, socio dell’Accademia Pontaniana, della Real Accademia delle Scienze, della Accademia Ercolanese e dell’Accademia Florimontana Vibonese, redattore delle voci archeologiche del vocabolario della lingua italiana del Tramater.

 Saverio Macrì (Siderno 1754-Napoli 1848), medico, professore di storia naturale, di zoologia degli insetti e dei quadrupedi presso l’Università degli Studi di Napoli, autore di testi scientifici, Rettore della Regia Università di Napoli nel biennio 1838-1839.

 Domenico Macrì-Correale (Siderno 1859-1904), sacerdote, poeta (sue opere tradotte in 24 lingue), formatosi alla Scuola degli Scolpi di Fiesole, fondatore e direttore della rivista Firenze Letteraria.

Città di Siderno (Città Metropolitana di Reggio Calabria) - Sito Ufficiale


Piazza Vittorio Veneto - 89048

Tel. (+39) 0964 345111 Fax (+39) 0964 345223 

C.F. 00132240805 - P.IVA 00272360801 - PEC: comune.siderno@asmepec.it

Sito Ufficiale www.comune.siderno.rc.it    

Bussola Pa

Note Legali

Privacy

Trattamento Dati Regolamento UE 2016/679

fACEBOOKTWITTERStatistiche

 

 

          

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.131 secondi
Powered by Asmenet Calabria